SEARCH MENU CLOSE
Centro di fecondazione assistita Praga, Repubblica Ceca
Close Image
Centro di fecondazione assistita Praga, Repubblica Ceca
METODI DI LABORATORIO Vitrificazione: un modo rapido per congelare gli embrioni hero-image Vitrificazione: un modo rapido per congelare gli embrioni hero-image
METODI DI LABORATORIO

Vitrificazione: un modo rapido per congelare gli embrioni

Per molte coppie con problemi di fertilità siamo in grado di ottenere più embrioni di buona qualità rispetto a quanti saranno necessari per il ciclo in corso. Vi consigliamo di congelare in modo delicato embrioni buoni che non si utilizzano. In questo modo, le cellule riproduttive o gli embrioni possono essere conservati per molti anni.

Prenota il consulto

Parte integrante del trattamento

La vitrificazione sta diventando attualmente parte integrante del trattamento, con un trend crescente sul numero di embrioni per il transfert e per dare alle nostre pazienti maggiori possibilità di successo nell’ambito di una singola stimolazione. Con il successivo transfer da congelato non ci sono rischi di iperstimolazione ovarica, necessità di anestesia totale e ulteriori investimenti nella ripetizione delle procedure.

In quali casi è adatta la vitrificazione: section image

In quali casi è adatta la vitrificazione:

  • List item #1 icon

    Se il trattamento di fecondazione assistita non va a buon fine la prima volta, avrai rapidamente gli embrioni a portata di mano per il tentativo successivo.

  • List item #2 icon

    Desideri avere un altro bambino e non vuoi sottoporti ad un nuovo prelievo ovocitario.

  • List item #3 icon

    Desideri avere un bambino in futuro ma uno dei due partner deve sottoporsi a chemioterapia o radioterapia che causa sterilità.

La vitrificazione è un metodo moderno e sicuro di congelamento

Nella nostra clinica eseguiamo la vitrificazione, che è il metodo più moderno di crioconservazione. Usiamo un sistema chiuso Rapid-i, in cui l'embrione non è a contatto diretto con l'azoto liquido.

Come funziona la vitrificazione: Icon

Come funziona la vitrificazione:

  • Mettiamo l'embrione in una sostanza protettiva detta crioprotettiva

  • Raffreddiamo rapidamente la goccia crioprotettiva con l'embrione alla temperatura dell'azoto liquido di 196 gradi

  • Nessun cristallo di ghiaccio si forma sulla sostanza protettiva o sull’embrione

  • Nel contenitore stagno conserviamo l’embrione in azoto liquido

  • Prima dell'utilizzo, riscaldavamo rapidamente l'embrione a temperatura corporea e rimuoviamo la sostanza protettiva

  • In poche ore è possibile il transfer in utero

Esperienza di esperti stranieri

Già nel 1984, è nato il primo bambino al mondo da un embrione congelato in Australia, il primo bambino ceco da un embrione congelato è venuto al mondo nel 1993. A quel tempo si usava ancora la tecnica della crioconservazione.

Tuttavia, utilizzando la vitrificazione, c'è una probabilità molto maggiore che l'embrione congelato sia in buono stato. Il sistema di vitrificazione chiuso aiuta lo sviluppo dell'embrione e non danneggia le cellule germinali. La ricerca che ha valutato gli embrioni dopo 1 e 6 anni di congelamento ha confermato che né il tempo di sopravvivenza dell'embrione né la frequenza della gravidanza erano diminuiti.

L'adeguatezza dell'uso clinico del sistema di vitrificazione chiuso è stata documentata anche per congelare gli ovuli stessi, fecondarli e sviluppare embrioni.

I contributi alle conferenze specialistiche, come l’incontro nel 2011 della Società giapponese per la medicina riproduttiva, confermano che la vitrificazione con sistema Rapid-i ha molto successo.

Fino al 95% degli embrioni può essere utilizzato dopo lo scongelamento.

Studio 1, Studio 2, Studio 3

PRENOTA IL PRIMO APPUNTAMENTO

Fai il primo passo per il trattamento dell'infertilità

Contact Icon
CONSULTO INIZIALE GRATUITO Prenota il consulto Ti contatteremo entro il giorno lavorativo successivo
Help Line Lady
o chiama il coordinatore +420 257 225 751 Siamo online dal lunedì al venerdì dalle 8:00 alle 16:30
Contattaci