SEARCH MENU CLOSE
Centro di fecondazione assistita Praga, Repubblica Ceca
Close Image
Centro di fecondazione assistita Praga, Repubblica Ceca
Articoli

Il ciclo mestruale: Perchè il ciclo mestruale non deve essere un problema

2.9.2021 · 5 min lettura
Il ciclo mestruale: Perchè il ciclo mestruale non deve essere un problema thumbnail

Il ciclo mestruale è generalmente considerato un fastidio, non qualcosa che possa arricchirci. Non si tratta solo di alcuni giorni di sanguinamento mestruale, ma un ciclo mensile che comprende una serie di cambiamenti mentali, emotivi e fisici che hanno un impatto significativo sulle nostre esperienza e comportamento. Vale sicuramente la pena che le donne ne conoscano i motivi.

Il superpotere delle donne è nascosto nelle mestruazioni?

Se qualcuno ti dicesse che hai dei super poteri a causa del ciclo mestruale probabilmente sorrideresti ironicamente. Sbalzi emotivi, energia up and down, dolori mestruali, emicranie… non c’è davvero niente da invidiare. Il nostro potenziale naturale è nascosto nei cicli mestruali, che possono cambiare il modo di vivere questo periodo in qualcosa di meno fastidioso, ma come fare? Per prima cosa dobbiamo conoscere le quattro fasi che sono associate al ciclo.

Fasi del ciclo mestruale

1° fase: ciclo mestruale – tempo per riflettere e riposarsi

Il primo giorno di sanguinamento mestruale di solito non è piacevole, come se nel corpo della donna qualcuno avesse improvvisamente preso tutta l’energia e il desiderio di iniziare cose nuove. Aggiungete a questo uno stato d’animo altalenante e dolore al basso ventre, allora non c’è davvero niente di piacevole…  Tuttavia, questa fase ci dà un segnale importante con le sue manifestazioni: non fare nulla: ora è il momento di fermarsi e riposare. Se in questo momento ci concediamo abbastanza inattività e pace interiore, prepareremo il terreno per l’afflusso di nuova energia che verrà con la fase successiva.

Il consiglio per questo periodo è quindi: riposa, medita e lascia fluire tutte le cose che ti pesano (compiti, progetti, ambizioni e obiettivi). Presta attenzione quando la tua energia è bassa e quando aumenta e adatta il tuo stile di vita quotidiano a questo ritmo. Grazie al riposo ti libererai del carico emotivo prendendo una distanza naturale che ti aiuterà a tenere lontano in modo sano da pensieri e circostanze stressanti.  Non aver paura di sognare ad occhi aperti e sicuramente non incolpare te stessa per non aver fatto nulla.

2° fase: Periodo prima dell’ovulazione – benvenuta nuova energia

Chiudi gli occhi e immagina come ti senti quando, dopo un lungo inverno, l’erba inizia a diventare verde e vieni svegliata dal sole mattutino e dal canto degli uccelli Sì, questa è esattamente la fase follicolare, il momento in cui matura un nuovo ovocita (o ovociti) e il nostro corpo e anima si risvegliano letteralmente dal letargo. Abbiamo energia da vendere e un forte bisogno di recuperare tutto ciò che abbiamo perso. E perché no? Questa fase dinamica è il momento ideale per spuntare tutte le voci nella lista “cose da fare”, lanciare nuovi progetti, corsi di formazione, riunioni e decisioni importanti.

Questo è anche il momento ideale per chiarire i piani per il prossimo mese e i passi concreti che farai per ottenerli… Pianifica, crea ma attenzione, tutto con moderazione: non dimenticare la capacità di empatia e il caldo contatto umano. 

3° fase: ovulazione – tempo di relazioni e per costruire la fiducia in se stessi

Intorno al 14° giorno del ciclo vi è il momento o in cui puoi diventare madre, durante l’ovulazione (che dura circa 24 ore), un ovocita maturo viene rilasciato nella tuba di Falloppio, dove incontra uno spermatozoo in caso di rapporti sessuali non protetti. L’ovocita fecondato poi viaggia verso l’utero, dove si annida e si sviluppa ulteriormente. A livello psicologico la donna è focalizzata sulle relazioni e sul prendersi cura degli altri durante la fase dell’ovulazione, ha abbastanza forza ed empatia, cerca di stare in compagnia e, grazie alle emozioni positive che accompagnano questa fase, sperimenta sentimenti di successo e fiducia in se stessa. Pertanto prenditi del tempo da trascorre con i tuoi cari e pensa anche ai tuoi successi e alle cose in cui riesci al meglio.

L’ovulazioneè il momento perfetto per costruire una base solida per la fiducia in se stessi e l’autostima. Complimentati con te stessa e trascorri il tempo in compagnia delle persone con cui ti senti bene. Ma attenzione, alcune donne in questa fase dovrebbero stare attente a rispettare i confini e pensare anche a se stesse.

4° fase: luteale – ovvero il risveglio delle muse interiori 

Il ciclo mestruale porta con sé anche cambiamenti nella creatività, cioè fasi alterne in cui si è creativi e quando, al contrario, la fantasia ristagna. Subito dopo l’ovulazione, nella fase luteale, dura il più lungo di tutti i cicli (13-14 giorni) ed è un’occasione ideale per la gioia di creare. Si dice che in questi giorni, ad esempio, le donne cambino radicalmente le loro pettinature, decidano di acquistare nuovi accessori per la casa e cambino la disposizione dei mobili della casa. Anche se questo periodo porta con sé una perdita di energia e molte donne provino malinconia o emozioni altalenanti, la ricetta per padroneggiare la sindrome premestruale è quella di riunirsi in un ambiente sicuro dove si è protetti da ciò che può ferirci.

Oltre a piangere, alcune donne si sentono anche gonfie, grasse e poco attraenti, quindi è importante riconoscere questa parte del ciclo e sapere che è solo un breve periodo di cambiamenti ormonali. Evita le attività troppo sociali, e dedicati a ciò che ti rilassa e aiuta con l’introversione, concediti del tempo per i passatempi creativi. 

Calcolo: Come si calcolano le mestruazioni??

Come si può vedere, la natura ciclica delle donne porta una serie di cambiamenti che influenzano la nostra psiche, il corpo e le relazioni. Cavalcare un’onda ciclica potrebbe non è così difficile se identifichiamo correttamente le fasi mestruali e adattiamo ad esse il nostro regime quotidiano (e mensile).

Per cominciare basta una piccola cosa: tenere un calendario mestruale. L’intero ciclo mestruale dura circa 28 giorni (ma può essere più o meno lungo), il primo giorno del ciclo mestruale è il giorno della prima emorragia, seguita da 4-6 giorni di mestruazioni. La maturazione dell’ovocita, la cosiddetta fase follicolare, richiede altri 6 giorni.  Intorno al 14° giorno del ciclo vi è l’ovulazione. Dopo l’ovulazione si passa alla fase luteale che dura 13-14 giorni. al giorno d’oggi non è necessario tenere un calendario carta e matita, ma è possibile utilizzare una serie di app che ti avviseranno del ciclo e delle attività adatte. 

I sintomi delle mestruazioni: Riconosci i segnali e sintonizzati sulla tua ciclicità

Il ciclo mensile è un importante processo biologico controllato da una serie di ormoni, che porta a cambiamenti nelle ovaie, nell’utero, nelle tube di Falloppio e nella vagina. La maggior parte delle donne ha molta familiarità con il fatto che si avvicina il sanguinamento mestruale: piangono, sono irritate, hanno la pancia gonfia e dolore alla schiena o al basso ventre.  I sintomi possono includere anche mancanza di appetito o, al contrario, senso di fame e cambiamenti nel desiderio di attività sessuale.  Alcune donne hanno un olfatto più sensibile, un aumento della tensione mammaria o un sonno disturbato.

Il vantaggio di mantenere un calendario mestruale è di poter adattare il ​​tuo ritmo al ciclo e raccogliere i benefici della tua natura che, non solo arricchiscono la tua vita, ma anche cambiano l’ intera prospettiva: le mestruazioni diventeranno qualcosa che non percepirai come un peso per tutta la vita ma come un vantaggio per aiutarti a diventare una donna felice e realizzata.

Fissa un appuntamento per la prima volta

Fai il primo passo per curare l'infertilità

Contact Icon
Invia la tua domanda scrivici Ti contatteremo entro il giorno lavorativo successivo
Help Line Lady
o chiama il coordinatore +420 725 424 023 Siamo online dal lunedì al venerdì dalle 8:00 alle 16:30
Contattaci